You Are Here: Home » Letteratu-torial » Beowulf: la spiegazione del poema epico inglese con Twitteratura

Beowulf: la spiegazione del poema epico inglese con Twitteratura

Fatemi indovinare: avete iniziato a studiare la letteratura inglese (magari in lingua originale) e vi siete subito imbattuti nel Beowulf, il primo poema epico made in UK. Tento ancora: innanzitutto avete fatto fatica a capire come si pronuncia esattamente (ci sono varie scuole di pensiero….), poi avete provato ad addentrarvi nel testo, a capire i personaggi, a memorizzare i tratti salienti ma niente, rimane un’opera piuttosto ostica… keep calm! Ecco a voi una spiegazione del Beowulf semplice, chiara e breve: ci prenderà giusto il tempo di 5 tweet…

 

Approfondimento sul Beowulf

In qualità di primo grande poema in lingua sassone, il Beowulf è stato molto studiato, analizzato e letto nel corso dei secoli. Tra i tanti che lo hanno amato c’era Tolkien (sì, proprio quello del Signore degli anelli…), che ha tradotto in un inglese moderno e ha commentato il testo epico della sua cultura natia – da cui, del resto, ha preso spunto per il suo capolavoro fantasy.

Se poi conoscete abbastanza bene l’inglese e vi va di cimentarvi con qualcosa di un po’ più complesso, un ottimo modo per addentrarsi nella lettura del Beowulf è il saggio di Richard Lawson dal titolo Beowulf: Recognizing the Past, che dal poema vuole trarre informazione sulla società che l’ha prodotto. Buona lettura!

 

 

About The Author

Number of Entries : 53

Lascia un commento

© 2011 Powered By Wordpress, Goodnews Theme By Momizat Team

Scroll to top